Blogger sulle spalle dei giganti

blogger si diventa…


Lascia un commento

VIVERE PERICOLOSAMENTE

Cari blogger,

Eccomi. Manco da almeno una settimana, scusatemi. Ma nel mentre ho comunque lavorato da blogger… vi spiego. Da tempo un caro collega mi scrive che vuole aprire un blog su consigli di lettura, che ha già scritto diverse recensioni… e che a parte la poca manualità con qualunque piattaforma, ha voglia di lanciarsi e pubblicare.

Mi ha chiesto semplicemente di mettere vicine due azioni che faccio abitualmente: consigliare libri e scrivere per un blog. Ecco, mi ha chiesto un contributo tempo fa e solo ultimamente ho avuto modo di lavorare per lui ma… è proprio questo il punto, i blogger non lavorano mai solo per se stessi. Lavorano, e scrivono per chiunque li legga.

936357_10201304608202003_1787333616_n

Perchè al blogger piace VIVERE PERICOLOSAMENTE! Beccatevi quindi la recensione che ho scritto per lui.

Butcher’s Crossing di John Williams

*grazie a Mombo per aver scrostato la parete della soffitta dell’arci, e aver riportato alla luce il mantra che mi da il titolo di oggi.


2 commenti

Swappiamo?

Cari blogger,

finalmente riesco a scrivere. Già ho tentato ieri. Ma l’app di WordPress non è così flessibile. La scorsa domenica ho partecipato al mio primo Swap Party! Sapete cos’è? Dall’inglese la parola swap significa scambio/baratto e proprio da lì viene anche questa tendenza al rifarsi il guardaroba in tempi di crisi…

borse_swap.jpgSono partita non troppo carica, con due belle borse di vecchi vestiti (o regali incompresi e/o ormai stretti), scarpe inutilizzate e borsette dai colori che ormai hanno fatto il loro tempo…

Il criterio di selezione è quello che non vuoi proprio più vedere nell’armadio! Bene, benissimo direi… non ho avuto difficoltà a scegliere.

Dunque si svolge così. Arriviamo a casa di Cristina (gentilissima!) che ci mette a disposizione un piccolo tavolino ciascuna, e ci permette di renderlo il nostro banchetto del mercato.

Stendiamo la nostra roba, cercando di renderla il più accattivante possibile (fatto!), prendiamo il nostro blocchetto post-it e la nostra penna; e armate quindi, scorazziamo per gli altri banchetti ad appiccicare un foglietto su ciò che ci piace.

scarpeswapVi assicuro le ballerine erano bellissime, mi piacevano tutte. Peccato che (questo è un limite) non fossero del mio numero.

Però swappare con chi si veste diversamente da me mi permette di rinfrescare anche da quel punto di vista il mio guardaroba!

CONDIVIDERE/CONDIVIDERE/CONDIVIDERE

 

spuntinoswapIn ogni caso poi comunque ci viene fame. Tipico dello swap party è lo spuntino, in cui si comincia a chiacchierare e confrontarsi su quello che si è portato.

Ok! Devo ammettere che come venditrice del mercato non farei grossi affari, sono stata ad elencare i motivi per i quali avevo portato quei vestiti e quegli oggetti allo swap, definendone quindi i difetti, e non i pregi come farebbe un vero venditore… ma the importance of being honest viene prima del resto!

Finita la fase bigliettini #amepiacequesto si è aperta la danza del baratto. Ti do questo in cambio di quest’altro. Senza azzuffarsi, siamo tornate a casa tutte direi, soddisfatte.

magliaswapPer quanto riguarda me, io son tornata a casa rivalutando le strisce! E pensare che ultimamente avevo un sacco di cose a pois! E le strisce? Dove me le ero persa?

Bellissime! Stripes! Stripes!

A presto,V.


2 commenti

Vizify – Recensione

Quanto conta la prima impressione? è importante come si presenta sè stessi… lo abbiamo detto e ripetuto a lezione quasi fino alla nausea, eppure il web non smette mai di cercare un modo innovativo e dinamico per consentire agli utenti di lavorare sull’immagine che si da di sè.

vizify-logoStiamo parlando di Vizify. Sicuramente è uno strumento molto comodo, proprio in questi giorni stavo cercando qualcosa che mi permettesse di raccogliere le mie presenze online, che le riassumesse magari in un modo grafico dinamico e accattivante, e… direi che questo sito è l’ideale!

A Vizify, crediamo che tutto il materiale su di te conti. Perché tu sei più della somma delle parti. Vizify consente di trasformare tutte quelle impressioni interessanti che si fanno on-line in un’unica definitiva, multidimensionale, biografia grafica, senza mai trovarsi di fronte ad una schermata vuota.

Come funziona? Semplicissimo in realtà. Si effuttua il log in con uno dei propri social network (dal quale Vizify raccoglie le informazioni primarie) e poi si va a personalizzare: colore dello sfondo, citazioni da inserire, altri social network di cui si fa parte, immagini, titoli di studio, esperienze lavorative… ebbene sì tutte rielaborate graficamente in un’unica soluzione… guardate la mia, e vi assicuro e che i tentativi per capirne il funzionamento sono stati pochi!

VizifyValeee


Lascia un commento

Calaméo – Strumenti di pubblicazione

Molto utilizzato per diversi tipi di pubblicazioni è Calaméo. Strumento di pubblicazione online alla portata dell’utente medio, che permette di creare, ma anche condividere e scaricare pubblicazioni digitali fatte a mano diciamo.

lCalameo_ogo

Vediamo meglio di cosa si tratta

Calaméo è un programma che ti consente di creare istantaneamente pubblicazioni sul Web interattive.

Ti offriamo un nuovo metodo di pubblicazione che ha un’incredibile varietà di opzioni ed è facile da utilizzare. Da un file PDF puoi creare riviste, brochure, cataloghi commerciali, report annuali, presentazioni ecc..

Cos’è una pubblicazione interattiva?

Si tratta di un documento elettronico interattivo accessibile da un computer, in grado di riprodurre la sensazione di lettura di un documento cartaceo: sfogliare le pagine, contrassegnare le pagine, ingrandirle…giornali, brochure, cataloghi commerciali, report annuali, presentazioni

A chi si rivolge Calaméo?

A qualsiasi persona, azienda, associazione, organismo ecc. che cerca un mezzo dinamico e innovativo che soddisfi i nuovi standard di comunicazione

I vantaggi di una pubblicazione interattiva

  • Risparmio sui costi e sui tempi di produzione, stampa, invio copie e logistica. Comunicazione innovativa, originale e divertente che cattura immediatamente l’interesse del lettore.
  • Resoconto sui visitatori, statistiche di lettura e altre funzionalità di marketing per stabilire l’efficacia delle tue pubblicazioni.
  • Facilità di accesso e archiviazione dei file su Internet disponibile in qualsiasi momento
  • Possibilità di creare un’agenzia di stampa online

Vendita online di riviste

Vediamone un esempio incorporato…

LaPrincipessaAzzurra2

LaPrincipessaAzzurra1


Lascia un commento

Turboblogging_Contest for blogger!

Turboblogging_Logo

Turboblogging è un contest per blogger organizzato dalla ASTER che segue gli sviluppi della ricerca attraverso la pubblicazione di post su blog o condivisi sui social network.

Gli scopi di questa competizione sono #raccontarelaricerca #coinvolgereleimprese #valorizzarenuovitalenti come?

Promuovendo e proponendo questo contest! Partecipare è semplicissimo…

Turboblogging_homeSeguite le istruzioni che trovate chiarissime sul sito ufficiale…

Non prima di aver letto attentamente il regolamento!

In palio ci sono strumenti utili per approfondire lo studio e la ricerca!

un iPad mini Wi-Fi + Cellular 16G e GoPro Camera HERO3 White Edition.

Molto allettante!


Lascia un commento

Foodie_Geek_Dinner

Interessante contaminazione tra #food e #social! Si tratta di una serie di eventi, nello specifico cene che permettono a chi si conosce online (perchè ha interessi comuni in Rete) di incontrarsi offline, e di condividere la cena non davanti al pc, ma davanti ad un bel piatto fumante…

LogoFGDFoodie Geek Dinner è il momento in cui il network web del food si incontra attorno allo stesso tavolo: foodblogger, web editor, instagramers, twitteri che si conoscono online si incontrano offline. Per una cena ad alto tasso di socialità, con partecipanti a chilometro zero (chi vive o lavora nella città)

L’idea è davvero molto allettante e permette alla rete di diventare sempre più uno strumento d’incontro e socializzazione.

La prima FGD si è svolta a Torino, la seconda a Milano. Dove sarà la prossima?

Anche il menù viene proposto dagli internauti… questa bella iniziativa è partita da Francesca Gonzales e Mariachiara Montera.

FoodieGeekDinner-Leprotagoniste

Per saperne di più, per seguire le prossime cene… vi consiglio di stare all’occhio e seguire la pagina Fb ufficiale di FGD!


Lascia un commento

Capture – Recensione

YouTube Capture è un’applicazione realizzata per iPhone e iPod Touch, che permette di raccontare attraverso un breve video i migliori attimi della tua vita; e di condividerli anche, sulle più diffuse piattaforme social a cui sei iscritto.

YouTube-Capture

Posso dirvi che l’ho provato e l’utilizzo è davvero molto semplice ed intuitivo. Si apre la telecamera e cliccando sul tastino rosso si inizia a registrare… inoltre c’è un help contestuale (delle piccole istruzioni di base con un font amichevole e spiccio) che spiega come si fa e a cosa servono i vari tastini.

Divertente anche l’editing rapido con scelta di musica di sottofondo. Lo definirei un altro strumento social molto immersivo, tuttavia ne intravedo potenzialità anche per tutorial meno professionali ma per più professionisti… che ne dite? E realizzare un post per il vostro blog così? Con un piccolo video?
Provatelo!